maratona

L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus ha inevitabilmente colpito anche il mondo dello sport, con un gran numero di manifestazioni che sono state annullate, sospese e, in alcuni casi, rinviate al 2021. Basti pensare, ad esempio, agli Europei di Calcio, ma anche alle Olimpiadi, senza dimenticare ovviamente a tantissimi eventi legati al settore dell’atletica.

Con il passare del tempo, anche il mondo dell’atletica, tra l’altro, è entrato a far parte dell’universo delle scommesse sportive, con un numero sempre più alto di persone che ha cominciato a puntare sui principali eventi legati a questa disciplina. Online ci sono varie piattaforme che offrono la possibilità di puntare in modo semplice e rapido, anche se in realtà le scommesse legate allo sport sono solo uno dei tanti passatempi che vengono offerti. Ad esempio, è possibile trovare anche giochi come NetBet blackjack, oppure la roulette, giusto per citarne due che hanno fatto registrare un importante trend positivo nel corso degli ultimi mesi, con un numero di giocatori che cresce a vista d’occhio.

Le maratone, proprio per la loro natura di eventi che coinvolgono un alto numero di persone, sono una delle attività sportive maggiormente penalizzate dall’emergenza legata al Covid-19. Purtroppo per tutti gli appassionati, sono state annullate alcune maratone che vengono considerate “sacre”, come ad esempio quella di New York, senza dimenticare quella di Berlino o di Boston.

Le maratone in Europa: date e informazioni

Partiamo dalle date che sono state confermate, con la mezza maratona di San Pietroburgo, in Russia, che si svolgerà in due varianti differenti. La prima sarà una mezza maratona da 21 chilometri, ma ci sarà anche una versione più corta da soli 10 chilometri. Appuntamento per il prossimo 9 agosto a San Pietroburgo.

Rimanendo sempre nella parte nord-est del continente europeo, il 22 agosto sarà l’ora della Maratona di Reykjavík, che verrà proposta in ben tre versioni differenti. Ci sarà il formato classico da 42 chilometri, ma anche due versioni meno lunghe, ovvero la mezza da 21 chilometri e la solita corsa breve da 10 chilometri. Interessante, qualche giorno dopo, all’inizio di settembre (il 6 per la precisione), l’appuntamento fissato a Praga, con un’altra mezza maratona da 21 chilometri.

A settembre ci sarà anche la Egadi Running Cruise che si svolgerà in Italia. L’ultimo appuntamento di settembre sarà ancora in Russia, per la precisione questa volta nella capitale, a Mosca. Appuntamento per il 20 settembre con la maratona nella sua versione classica da 42 chilometri e un’altra corsa da 10 chilometri.

Da ottobre alla fine dell’anno

A ottobre si parte davvero con il botto, dal momento che il 3 ottobre ci sarà la maratona di Helsinki, in Finlandia, in cui verrà proposta anche la mezza da 21 km. Esattamente il giorno dopo, ecco uno degli appuntamenti più attesi di tutto l’anno, con la maratona di Londra: una settimana dopo ci sarà la maratona di Chicago, negli Usa e lo steso giorno la maratona di Praga.

Ottobre sembra essere il mese più ricco e intenso di iniziative, sempre ovviamente se la situazione legata al Coronavirus dovesse evitare nuovi picchi. Infatti, il 18 ottobre ci sarà la maratona di Amsterdam, proposta anche nel formato di mezza e in quello da 8 chilometri. Infine, il 25 ottobre, appuntamento in Spagna con la maratona di Barcellona.

Anche novembre sarà particolarmente ricco di eventi: si parte con la maratona di New York, probabilmente l’evento più atteso, il primo giorno del mese, per poi proseguire una settimana dopo con la maratona di Atene, il 15 novembre appuntamento con la maratona di Parigi e la maratona di Madrid. Il 27 e il 28 novembre, infine, in programma la Desert Marathon Eilat in Israele e The Bagan Temple Marathon a Myanmar, mentre il 6 dicembre ultimo appuntamento con la maratona di Valencia.